Domenica 26 Novembre – Il melomane domestico

November 23rd, 2017 | Posted by SalottoMusicale in Belluno | Eventi - (Comments Off on Domenica 26 Novembre – Il melomane domestico)

Domenica 26 Novembre ore 17:00 – Palazzo Fulcis, Belluno
Il melomane domestico. Maria Callas e altri scritti sull’opera
Presentazione del libro di Alessandro Duranti (Ronzani editore) in occasione dei 40 anni dalla scomparsa della grande soprano

Ingresso: 3 euro (ingresso al museo); gratuito per i possessori di Fulcis Card

Palazzo Fulcis si trova in Via Roma 28, Belluno

A causa del numero limitato di posti, la prenotazione è consigliata. Scrivere all’indirizzo: prenotazionimuseo@comune.belluno.it

Venerdì 24 Novembre 2017 – Con Mare Calmo

November 23rd, 2017 | Posted by SalottoMusicale in Belluno | Eventi - (Comments Off on Venerdì 24 Novembre 2017 – Con Mare Calmo)

Venerdì 24 Novembre 2017 ore 18:00 – Palazzo Fulcis, Belluno
Con mare calmo
Presentazione dell’album
Roberto Gemo, chitarra
Quartetto Frau Musika:
Dora Serafin e Hanny Killaars, violino
Odilla Sonda, violoncello

Composizioni originali di Roberto Gemo.

Ingresso: 13 euro (3 euro ingresso al museo + 10 euro concerto); 10 euro per i possessori di Fulcis Card

Palazzo Fulcis si trova in Via Roma 28, Belluno.

A causa del numero limitato di posti, la prenotazione è consigliata. Scrivere all’indirizzo: prenotazionimuseo@comune.belluno.it

Domenica 19 Novembre 2017 – Largo ai giovani

November 13th, 2017 | Posted by SalottoMusicale in Belluno | Eventi - (Comments Off on Domenica 19 Novembre 2017 – Largo ai giovani)

DOMENICA 19 NOVEMBRE 2017 ORE 17:00 – PALAZZO FULCIS, BELLUNO
LARGO AI GIOVANI
Non solo classica
Francesco Dalla Libera, violoncello solo
Duo Martimaz: Tiziano Mazzoleni, trombone e Riccardo Massolin, pianoforte

Ingresso: 10 euro (3 euro ingresso al museo + 7 euro concerto); 7 euro per i possessori di Fulcis Card

Palazzo Fulcis si trova in Via Roma 28, Belluno.

A causa del numero limitato di posti, la prenotazione è consigliata. Scrivere all’indirizzo: prenotazionimuseo@comune.belluno.it

Un pomeriggio dedicato a giovani talenti della zona, diviso in due parti: nella prima si esibirà Francesco Dalla Libera al violoncello e nella seconda il Duo Martimaz, composto da Tiziano Mazzoleni al trombone e Riccardo Massolin al pianoforte.

Francesco Dalla Libera – Violoncello
Inizia lo studio del violoncello con il M° M. Dalsass per poi proseguire gli studi al conservatorio di Venezia sotto la guida del M° A. Zanin, con il quale si diploma con il massimo dei voti. Partecipa attivamente alla vita musicale del conservatorio suonando in diverse formazioni orchestrali e da camera. E’ membro fondatore del “Venice Cello Ensemble”, gruppo di violoncelli ideato e guidato dal M°Angelo Zanin per ricreare con i suoi allievi lo spirito che animava l’orchestra “Villa Lobos”, che lo ha portato a esibirsi in molti festival e concerti nel Triveneto (a Castelfranco, diretto da Mario Brunello, Conservatorio B. Marcello di Venezia, Murano, Noale, Vittorio Veneto, Treviso, Udine, Spilimbergo, Pordenone, Sauris) e a eseguire composizioni scritte e dedicate appositamente all’ensemble da compositori quali C. Cacioppo, C. Rebora, G. Zen, D. Corsi. E’ membro dell’orchestra giovanile “Baroquip” diretta dal M° M. Simonetto, innovativa realtà nell’ambiente trevigiano per lo studio e la diffusione del repertorio barocco. Ha suonato con l’Orchestra “Lorenzo da Ponte”, la Ljubljana International Orchestra, tenendo concerti a Lubiana, Londra, Venezia (Gran Teatro “La Fenice”), con l’Orchestra Nazionale dei Conservatori, la Venice Chamber Orchestra. In formazione di Trio con pianoforte, assieme a Sabina Bakholdina e Rei Sopiqoti, ha ottenuto il secondo posto al “Premio Contea” di Treviso e il terzo premio al Concorso Nazionale “Città di Piove di Sacco”, tenendo concerti a Adria, Venezia, Castelfranco (nell’ambito del progetto “Simultaneo Ensemble”), Bassano del Grappa (rassegna “Giovani promesse in musica”)

 

Duo Martimaz – Non solo classica
Il Duo Martimaz porta avanti un progetto musicale che rompe le barriere e spazia tra i più svariati generi! Il divertimento e la partecipazione attiva di chi ascolta è alla base di tutto questo. Gag comiche, sketch, piano bar e cabaret accompagnati da musica da film, arrangiamenti divertenti dei più famosi brani classici e molto, molto, molto altro ancora! Il divertimento e la partecipazione attiva di chi ascolta è alla base di tutto questo.
Il progetto del duo nasce principalmente dall’amicizia tra i due musicisti e dall’idea e interesse reciproco di esplorare e far conoscere più a fondo questo tipo di repertorio poco usuale, quello della musica da camera per trombone e pianoforte. Si esibiscono in vari concerti e concorsi tra i quali si ricorda il 4° premio al 9° Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale Città di Piove di Sacco (PD). Nel luglio del 2016, grazie alla esibizione del duo alla XX Rassegna dei migliori diplomati d’Italia, Tiziano è stato ammesso alle finali del concorso.

Concerto all’alba – 24 Giugno 2017

June 21st, 2017 | Posted by SalottoMusicale in Eventi | Silea | Treviso - (Comments Off on Concerto all’alba – 24 Giugno 2017)

Come ogni anno, torniamo anche quest’anno con il tradizionale concerto all’alba sulle rive del fiume Sile.

Vi aspettiamo sabato 24 giugno alle ore 6 nel prato presso la centrale Enel di Silea (dove si svolge la “festa dea sardea”) per un’ora di suggestiva musica per salutare l’alba e l’arrivo dell’estate. Quest’anno in programma un’alternanza di musiche da film e musiche inedite per chitarra e archi, che ben si sposano con l’atmosfera magica del sorgere del sole. Ospiti il Quartetto d’archi Frau Musika (Dora Serafin e Hanny Killaars, violino, Marcella Campagnaro, viola, Odilla Sonda, violoncello) insieme al Duo Faretrà (Marco Mariani, clarinetto e Daniele Carnio, contrabbasso), che insieme al chitarrista Roberto Gemo daranno vita a un ensemble di sette strumentisti pensato apposta per l’occasione. In programma musiche tratte da colonne sonore famose quali “C’era una volta in America” e “The Mission” di Ennio Morricone, “Il Postino” di Bacalov e “Otto e mezzo” di Nino Rota, oltre a brani inediti per chitarra e archi composti dal chitarrista Roberto Gemo.

A fine concerto, come da tradizione, pubblico e artisti saranno coinvolti nel “terzo tempo”: la colazione dolce e salata da gustare nella vicina Osteria della Nea, tra i più noti luoghi di ristoro della Restera.

L’ingresso è libero e aperto a tutti. Invitiamo il pubblico a portarsi una coperta o uno sgabello per accomodarsi sul prato.

Ringraziamo il Comune di Silea per la disponibilità e la collaborazione nell’organizzazione e Viticoltori Ponte, main sponsor della rassegna “Salotto Musicale”.

Domenica 26 Marzo – Ci vien da ridere…

March 16th, 2017 | Posted by SalottoMusicale in Eventi | Novità | Treviso | Treviso città - (Comments Off on Domenica 26 Marzo – Ci vien da ridere…)

Domenica 26 Marzo 2017 ore 17:30 – Teatro Eden, Treviso
CI VIEN DA RIDERE…
Incontro sulla comicità e la satira italiane con
Gino & Michele
Beppe Mora
Giovanna Donini
Musiche di Fabrizio Paladin e Loris Sovernigo
Conduce Cristiana Sparvoli

Il Salotto Musicale presenta una serata molto speciale come apertura della stagione primaverile. Domenica 26 Marzo 2017 alle ore 17:30 saremo al Teatro Eden di Treviso (Via Monterumici) per parlare di comicità e satira italiane con degli illustri interlocutori in merito: Gino & Michele, autori di Zelig, della Smemoranda e del celebre libro “Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano”, saranno nostri graditi ospiti in questa serata all’insegna della comicità e per parlare di comicità. Insieme a loro Beppe Mora, illustratore e vignettista de “Il Fatto Quotidiano” e Giovanna Donini, autrice televisiva, scrittrice e giornalista.
Musiche a cura di Fabrizio Paladin e Loris Sovernigo.
Conduce Cristiana Sparvoli.

Biglietto unico: 10 euro

Info e prenotazioni:
tel: 392 5206701
e-mail: treviso@salottomusicale.it

Venerdì 25 Novembre – Incontro con Cinzia Sasso

November 21st, 2016 | Posted by SalottoMusicale in Eventi | Treviso | Treviso città - (Comments Off on Venerdì 25 Novembre – Incontro con Cinzia Sasso)

Venerdì 25 Novembre 2016 ore 18:00, Biblioteca Comunale di Città Giardino “Andrea Zanzotto”, Treviso
Incontro con la giornalista Cinzia Sasso

Presentazione del libro dell’autrice “Moglie” (Utet, 2016)
Conversazione con le giornaliste Anna Sandri e Cristiana Sparvoli

Ingresso libero

Per info:
tel: 392 5206701
e-mail: treviso@salottomusicale.it

cinzia-sassocinzia-sasso-libro

 

L’anno del Salotto Musicale 2016 si congeda con l’incontro che si terrà venerdì 25 novembre nella Biblioteca Comunale di Città Giardino “Andrea Zanzotto” di Treviso. Interverrà la giornalista Cinzia Sasso per presentare il suo libro “Moglie” (Utet, 2016, costo 14,00 euro), che sta riscuotendo un buon successo di lettori. Quella di venerdì 25 novembre è finora l’unica presentazione veneta. Cinzia Sasso (di origine veneziana) torna dopo trent’anni nella città che l’ha vista giovane cronista della Tribuna di Treviso, prima di lasciare il Veneto per entrare, nel 1985, nella redazione milanese de “La Repubblica“. La giornalista è oggi la moglie di Giuliano Pisapia, ex sindaco di Milano e già parlamentare di Rifondazione Comunista. Il libro racconta la personale esperienza di Cinzia Sasso, che per stare accanto al consorte, impegnato nella complessa guida del capoluogo lombardo, ha deciso di abbandonare, con molta sofferenza, la sua vita di giornalista affermata e la sua autonomia. Alternando fatti quotidiani e incontri con altre “mogli di” – tra cui  Clio Napolitano, Michelle Obama, Agnese Landini Renzi –  Sasso ripercorre, sullo sfondo della Milano “arancione” degli ultimi anni, le motivazioni della sua scelta di cambiamento. L’autrice dimostra come essere una moglie a tempo pieno possa rivelarsi molto gratificante, anche o forse soprattutto per una persona fortemente legata alla propria autosufficienza, indipendenza, libertà. Un libro che, con ironia e sofferta consapevolezza, affronta il tema delle dinamiche di coppia, del ruolo femminile e maschile nella societa’ contemporanea, della ricerca della felicità e del senso più profondo dell’amore.

Da sempre attenta al mondo femminile, Cinzia Sasso intreccia la sua storia a quella di altre donne che sono riuscite nella difficile sfida di conciliare amore ed emancipazione, lavoro e famiglia. La bellezza del passare dall’Io al Noi. L’incontro si terrà nella Biblioteca Comunale di Città Giardino “Andrea Zanzotto” di Treviso, ingresso libero. L’autrice dialogherà con le giornaliste Anna Sandri e Cristiana Sparvoli.

La serata sarà chiusa dal brindisi con gli spumanti di Viticoltori Ponte (Ponte di Piave), da cinque anni main sponsor della rassegna Salotto Musicale.

 

Sabato 8 Ottobre – Capolavori della musica da camera romantica

October 4th, 2016 | Posted by SalottoMusicale in Eventi | Treviso | Treviso città - (Comments Off on Sabato 8 Ottobre – Capolavori della musica da camera romantica)

SABATO 8 OTTOBRE 2016 ORE 20:30 – Villa Al Majo, Via Cartera 29, San Pelajo, Treviso
CAPOLAVORI DELLA MUSICA DA CAMERA ROMANTICA
Laura Bortolotto, violino
Matteo Andri, pianoforte
Musiche di César Franck e Ludwig van Beethoven

Cena + concerto: 25 euro
Numero posti limitato con prenotazione obbligatoria.

Info e prenotazioni:
tel: 392 5206701
e-mail: treviso@salottomusicale.it

Per maggiori informazioni sul luogo: http://www.al-majo.com/index.html

bortolotto-andri

villa-al-majo Villa Al Majo

Reduci da un tour nell’America meridionale, il duo friulano composto da Laura Bortolotto al violino e Matteo Andri al pianoforte, sarà con noi per una serata dedicata alla musica romantica. La ventenne Laura Bortolotto è uno dei più promettenti talenti della musica italiana, che dopo essersi diplomata a soli 14 anni, sta riscuotendo successi di pubblico e critica in Italia e all’estero. Sarà con noi per una serata molto esclusiva, una cena concerto in una villa a due passi dal centro di Treviso, nel vero spirito della hausmusik tanto amata dai compositori romantici.

Il duo Bortolotto – Andri (violino e pianoforte), formato da musicisti che riuniscono in sé apprezzate doti sia solistiche che cameristiche, ha già al suo attivo numerosi concerti nell’ambito di prestigiosi festival, tra cui la Stagione organizzata dalla Camerata Musicale Sulmonese (Sulmona – AQ), i Concerti d’Autunno organizzati dall’Associazione Musicale Lucchese (Lucca), i Concerti “Domenica in Musica” organizzati dagli Amici della Musica di Padova presso la prestigiosa Sala dei Giganti nel Palazzo Liviano e la Stagione 2011-12 del Teatro Comunale di Monfalcone, la Stagione 2012-13 del Teatro Comunale di Treviso, la Stagione 2014-15 del Teatro Comunale di Ferrara, il Festival Margola di Brescia. Il duo si è esibito all’estero in Austria (Vienna), Germania (Amburgo e Wolfsburg), Polonia (Varsavia e Białystok) e Turchia (Istanbul). Prossimamente sarà impegnato in una tournée nelle Americhe (Cile, Argentina e USA), presentando sia un programma cameristico sia il doppio concerto di Mendelssohn con orchestra d’archi.
Il duo ha inciso nel 2010 la Sonata in Do minore n. 3 di E. Grieg per “Castrocaro Classica”.
Il duo si è avvalso dei preziosi consigli dei Maestri Miodini, Rabaglia e Bronzi (Trio di Parma) presso la “Scuola Internazionale Superiore di musica da camera” di Duino (TS).
Laura Bortolotto è risultata negli ultimi anni vincitrice di concorsi nazionali ed internazionali (Concorso di Vittorio Veneto, Concorso Hindemith di Berlino) e si esibisce anche come solista con orchestra. Suona un violino Pressenda del 1830 della Fondazione Pro Canale di Milano.
Matteo Andri si è diplomato in pianoforte e composizione presso il Conservatorio di Udine e si è perfezionato con Maestri come Daniel Rivera, Boris Petrushansky, Riccardo Risaliti. Si è esibito da solista con diverse orchestre, tra cui la Mitteleuropa Orchestra, la Sinfonica del FVG e l’Orchestra del Teatro Regio di Parma.

Venerdì 7 Ottobre – Fedra o della disperazione, Clitennestra o del crimine

October 4th, 2016 | Posted by SalottoMusicale in Eventi | Treviso | Treviso città - (Comments Off on Venerdì 7 Ottobre – Fedra o della disperazione, Clitennestra o del crimine)

VENERDì 7 OTTOBRE 2016 ORE 21:00 – Chiesa di San Gregorio, Vicolo San Gregorio 7, Treviso
FEDRA O DELLA DISPERAZIONE, CLITENNESTRA O DEL CRIMINE

Anteprima del festival letterario CartaCarbone
Spettacolo teatrale tratto da “Fuochi” di Marguerite Yourcenar di e con:
Carla Stella, Monica Sichel, Gianna Casadei
Musiche originali di Francesco Mazzoleni, eseguite dall’autore

Biglietti: intero 7 euro, ridotto 5 euro

Info e prenotazioni:
tel: 392 5206701
e-mail: treviso@salottomusicale.it

Al termine dello spettacolo brinidisi con i vini di Viticoltori Ponte.

Carla Stella Carla Stella

francesco-mazzoleni Francesco Mazzoleni

Un’anteprima di altissimo valore culturale e di grande spessore, quella scelta da CartaCarbone come anteprima del proprio festival, in programma a Treviso dal 13 al 16 ottobre. Un preludio di qualità, che nasce dalla proficua collaborazione con Salotto Musicale e che venerdì 7 ottobre alle 21 porterà nella Chiesa di San Gregorio “Fedra o della disperazione – Clitennestra o del crimine”, tratte da “Fuochi” di Marguerite Yourcenar, nuovo spettacolo teatrale di e con Carla StellaMonica Sichel e Gianna Casadei e le musiche originali di Francesco Mazzoleni.

Nato da una crisi passionale, “Fuochi” si presenta come una raccolta di poesie d’amore o, se si preferisce, come  una  serie di prose liriche collegate fra di loro sulla base di una certa nozione  dell’amore. L’opera della maturità, scritta nel 1935, è probabilmente la più rarefatta e insieme autobiografica di Marguerite Yourcenar. I soggetti di ispirazione classica vengono riletti fuori dalla storia, elevati da archetipi eterni da una scrittura violentemente espressionista.

In “Fedra o della disperazione” si parla dell’ossessione di Ippolito e dell’accusa di stupro. In “Clitennestra o del crimine” la Yourcenar motiva l’omicidio del marito con un amore e una gelosia che sono il vero centro, il nucleo infuocato della breve storia. Non si descrivono solo i fatti ma le motivazioni, con un lavoro registico che da valore più alla comprensione che all’adesione del personaggio. L’opera italiana ha anche un valore aggiunto:  la Yourcenar ha avuto come traduttrice Maria Luisa Spaziani. Prosa lirica o prosa d’arte? Ha poca importanza. La certezza è che è della miglior specie.

“Che il primo appuntamento del nostro festival sia a cura del Salotto Musicale è un inizio anche simbolico, che suggella la volontà di collaborazione con le realtà più interessanti della città. Fuochi e CartaCarbone: quale intreccio potrebbe essere più caloroso? Che Treviso si infiammi, allora: di racconti, letture, spettacoli, laboratori per bambini e adulti di tutte le età” , dichiara Bruna Graziani, direttrice artistica del festival e presidente dell’associazione culturale Nina Vola.

“Il Salotto musicale è un progetto culturale iniziato a Treviso nel 2010. Ha come filosofia di base quella di raccontare le cose belle della musica, della letteratura e dell’arte che succedono nel mondo. Il termine salotto infatti invita all’incontro tra amici, all’ascolto delle esperienze di persone che hanno fatto un viaggio non necessariamente fisico ma anche con la musica o le parole. Per noi significa anche apertura al nuovo, la curiosità di conoscere, l’emozione di vedere, sentire, provare. Il mondo è così ricco di stimoli e di persone interessanti. Cerchiamo con i nostri piccoli mezzi di creare un’atmosfera, di aprire nuovi sguardi, di creare dei momenti belli. Siamo felici – dichiara Stefano Mazzoleni, direttore d’orchestra e direttore artistico di Salotto Musicale – di collaborare con CartaCarbone e ci auguriamo che sia l’inizio di un proficuo percorso culturale”.

 

Venerdì 9 Settembre – La Parisiana 1986 – 2016

August 23rd, 2016 | Posted by SalottoMusicale in Eventi | Treviso | Treviso città - (Comments Off on Venerdì 9 Settembre – La Parisiana 1986 – 2016)

VENERDÌ 9 SETTEMBRE – LA PARISIANA 1986 – 2016
Treviso, Giardino della Biblioteca di Città Giardino A. Zanzotto – Ore 21:00

Parise - Ritratto Parise - Sillabari Veneti Goffredo Parise

Parise - Maino Francesco Maino

In occasione del trentennale della morte di Goffredo Parise, il Salotto Musicale porta a Treviso una serata dedicata al grande autore premio Strega che proprio nella nostra città salutò la vita. E proprio con il libro con il quale Parise vinse il premio Strega si aprirà la serata, in una nuova edizione “geolocalizzata” dedicata al territorio veneto, i Sillabari Veneti appunto, uscita a maggio per Ronzani Editore, e proseguirà con contributi inattesi. Le letture dell’opera parisiana saranno ad opera di colui che le ha selezionate e introdotte in questa nuova veste dei Sillabari Veneti, Francesco Maino, già ospite del Salotto Musicale lo scorso Febbraio con il suo Ratatuja. Con lui Tommaso Mantelli e Paolo Brusò per le suggestioni musicali e Marco Maschietto per quelle visive.

Ingresso libero.

Serata organizzata con il sostegno del Comune di Treviso – Assessorato alla Cultura e il patrocinio di CartaCarbone festival.
In sinergia con Ronzani Editore e Treviso Comic Book Festival.

Con il prezioso contributo di Clab Casale Lab, nella cui fucina è nata La Parisiana.

 

Sabato 27 Febbraio – Ratatuja, parole alla prova

February 22nd, 2016 | Posted by SalottoMusicale in Eventi | Treviso | Treviso città - (Comments Off on Sabato 27 Febbraio – Ratatuja, parole alla prova)

SABATO 27 FEBBRAIO 2016 ORE 21:00 – AUDITORIUM SCUOLE MEDIE STEFANINI DI TREVISO

Francesco Maino & Schrodinger’s Cat presentano
“RATATUJA, PAROLE ALLA PROVA”
Reading teatrale di e con Francesco Maino, scrittore e avvocato, autore di “Cartongesso”, premio Calvino 2013 (Einaudi Editore)
Con:
Paolo Brusò, chitarra
Riccardo Marogna, sax tenore, clarinetto basso ed elettronica
Niccolò Romanin, batteria
Marco Maschietto, video

Francesco Maino Francesco Maino

“Ratatuja – Parole alla prova” è il reading-evento della primavera salottiera, in prima assoluta a Treviso grazie alla collaborazione del Salotto Musicale con il CLab circolo Arci di Lughignano. “Ratatuja” esprime la nuova poetica di Francesco Maino, avvocato e scrittore autore del romanzo “Cartongesso” (Premio Calvino 2013). Poetica dell’anti-abbandono, della passione per la propria terra che Maino definisce: “Un Veneto spaesato, narrato in una confusione divertente, appunto una ratatuja, parola di derivazione francese che dall’origine culinaria e nobile passa alla nostra connotazione di disordine e caos”. Il reading è stato creato insieme agli Schrodinger’s Cat, trio composto da Paolo Brusò alla chitarra, Riccardo Marogna al sax tenore-clarinetto basso-elettronica, Niccolò Romanin alla batteria, in libera improvvisazione, con il video a tutta parete del documentarista Marco Maschietto, realizzato con la tecnica del videomapping. Maino alza il tiro riprendendo i suoi scritti quotidiani pubblicati nel sito www.francescomaino.it e nella seguita pagina facebook: pensieri, polemiche e riflessioni.

Biglietti: intero 7,00 euro – ridotto 5,00 euro (riservato agli studenti under 25 e agli over 65).

Info e prenotazioni:
tel: 392 5206701
e-mail: treviso@salottomusicale.it

Il concerto-incontro sarà chiuso da un brindisi con i vini di Viticoltori Ponte.

Per un’anteprima della serata:

Ratatuja